Tabella dei Contenuti

Intelligenza artificiale vs intelligenza umana

Con il passare degli anni, la tecnologia si è sviluppata sempre di più e si è insediata in diversi settori, tra cui quello linguistico.

Ma quanto spesso viene usata realmente l’Intelligenza Artificiale nell’industria linguistica? E qual è il suo vero significato?

L’intelligenza Artificiale, chiamata anche “IA”, sta prendendo un posto importante nel mondo delle traduzioni e ha facilitato il lavoro di molte persone, sostituendo le attività manuali con quelle tecnologiche.

Infatti, oggi, sono disponibili diverse App e programmi di traduzioni per PC e telefoni che sostituiscono il nostro caro e vecchio dizionario. Google Translate ne è un esempio. Con l’invenzione di questo strumento, basta un solo click per tradurre una parola o addirittura un testo completo da una lingua ad un’altra, con una velocità maggiore rispetto ad un traduttore medio. Anche se la traduzione ottenuta non è perfettamente corretta, è possibile implementare nuovi lessici, aggiornando e migliorando la qualità del motore di traduzione automatica.

Ad ogni modo, l’intelligenza artificiale prenderà il posto dell’essere umano? 

L’IA non potrà mai sostituire completamente il lavoro di una persona (almeno non in questo periodo storico). 

Nonostante, l’uso di una Machine Translation possa facilitare la traduzione di un testo, avere l’occhio esperto di un linguista è indispensabile. Il lavoro di un traduttore non è solo quello di tradurre un testo in maniera grammaticalmente corretta, ma è anche quello di “leggere tra le righe” e comprendere il vero significato di una parola. Michael Housman, responsabile «data science» di RapportBoost, spiega come nel linguaggio non ci sono regole nette e definite e che la conversazione può andare in un “numero infinito” di direzioni. 

Difatti, il significato di una parola può dipendere dal resto della frase o dal contesto complessivo, con variazioni come sarcasmo, ironia ed espressioni idiomatiche che spesso l’IA non riesce a captare. Infatti, l’arte della Traduzione è anche l’interpretazione, non solo di un’idea, ma anche di un sentimento umano che, per l’appunto, può essere compreso solo da esseri umani. 

E spesso non ci capiamo fra di noi, figuriamoci come possa riuscirci una macchina!

E COLLEGANDO si basa proprio su questi principi! Unendo l’intelligenza Artificiale con l’Intelligenza Umana, otteniamo la combinazione perfetta per riuscire ad ottimizzare l’elaborazione del linguaggio naturale e nell’analisi dei sentimenti.

Con l’aiuto di diversi esperti nel settore, possiamo offrirti i nostri migliori servizi, abbattendo i limiti della comprensione artificiale e i confini della capacità umana.

Di conseguenza, l’IA e l’essere umano, non possono stare l’uno senza l’altro.

Lascia un commento
it_ITITA
en_GBEN it_ITITA